Questo é un negozio demo. Tutti gli ordini effettuati attraverso questo negozio, non saranno onorati o portati a compimento.

GARANTIAMO il tuo shopping a 360 GRADI
 
Guadagna Punti Spesa Guadagna PUNTI SPESA
e trasformali in EURO
 
Sconto di Benvenuto SCONTO DI BENVENUTO
del 10% sulla tua spesa
 

Carboidrati

I carboidrati sono la fonte più importante di energia alimentare.

Le uniche altre fonti sono proteine, grassi e alcol. Ma le proteine, usate come carburante, sovraccaricano a lungo andare reni e fegato, col rischio di danneggiarli.

I grassi non sono utilizzabili come fonte d'energia per cervello e sistema nervoso e, comunque, possono favorire molte malattie croniche. L'alcol infine andrebbe evitato come carburante perché altamente tossico per l'organismo.

Carboidrati

 

I consigli delle organizzazioni mondiali

La Fao e l'Oms raccomandano di coprire dal 55% al 75% delle calorie assunte giornalmente con carboidrati, in modo che siano presenti cereali, verdure, legumi, frutta, noci e semi oleosi.

Il limite massimo deriva dal fatto che l'eccesso potrebbe compromettere l'assunzione di proteine, grassi ed altri nutrienti essenziali. Per esempio livelli di acidi grassi essenziali insufficienti, non assicurerebbero il corretto assorbimento di vitamine e minerali.

 

Descrizione

Sono molecole di carbonio e acqua (-idrati) dotate di numerose funzioni biologiche, tra cui quella di riserva energetica e di trasporto dell'energia. Sono tradizionalmente classificati come semplici (o zuccheri) e complessi (o amidi). Questi ultimi sono costruiti dalla somma di molti carboidrati semplici.

Con poche eccezioni, come il lattosio, sono praticamente tutti di provenienza vegetale.

 

Contenuto in carboidrati di alcuni alimenti

Cibi Vegetali di Kcal Cibi Animali % di Kcal
Cereali 65-85% Carne rossa 0%
Verdure 50-90% Pollame 0%
Frutta 90-95% Pesce 0%
Legumi 65-75% Uova 3%
Frutta secca/semi oleosi 10-15% Latte vaccino 29-55%

 

Chetosi, carenza di carboidrati

Se il consumo di carboidrati nella dieta è inferiore al 10-15% delle calorie totali, si parla di chetosi. In carenza di carboidrati, l'organismo metabolizza i grassi è li trasforma in energia e i prodotti di questa trasformazione sono detti corpi chetonici. Il cervello, abituato ad usare gli zuccheri come carburante, non opera bene, tant'è che possono aversi casi di vertigini e nausea e, da ultimo, problemi di scompenso elettrolitico e danni a fegato e reni.

 

Lascia un Commento