Questo é un negozio demo. Tutti gli ordini effettuati attraverso questo negozio, non saranno onorati o portati a compimento.

GARANTIAMO il tuo shopping a 360 GRADI
 
Guadagna Punti Spesa Guadagna PUNTI SPESA
e trasformali in EURO
 
Sconto di Benvenuto SCONTO DI BENVENUTO
del 10% sulla tua spesa
 

La questione dell'Olio di Palma

 

Uso e aspetti nutrizionali dell'Olio di Palma

L'olio di palma è presente in tantissimi prodotti dell'industria alimentare, specialmente per i dolci da forno. Il fatto è che si tratta di un olio particolarmente economico. È insapore, quindi non altera la gradevolezza della preparazione. Irrancidisce lentamente, garantendo una conservazione più duratura. La sua introduzione nell'industria alimentare è dovuta all'inasprimento delle normative dell'OMS, impedendo l'uso dei grassi idrogenati delle margarine.

olio di palma

In effetti, come per tutti i grassi vegetali, non c'è colesterolo nell'olio di palma, a differenza dei grassi di origine animale come il burro o lo strutto. Ma ha un maggiore contenuto di grassi saturi rispetto ad altri oli vegetali come quelli di colza, soia o di girasole. D'altra parte l'acido palmitico è presente naturalmente nel latte di donna e, di conseguenza, nei prodotti per l'allattamento artificiale, nella percentuale del 10%.

Conclusioni

La premessa è quindi la moderazione, la consapevolezza da parte del consumatore dell'esistenza di una soglia giornaliera nell'assunzione dei grassi saturi che è meglio non superare. L'olio di palma resta una valido condimento nei limiti di un uso alternativo e non per il condimento giornaliero, dove l'olio d'oliva resta il sovrano incontrastato.

Problema ambientale

Piuttosto il vero aspetto critico imputabile all'olio di palma non è dietetico ma ambientale. La coltivazione delle palme da olio, che si concentra nel Sud-Est asiatico (in particolare in Indonesia e Malesia) sta comportando un massiccio processo di deforestazione per far spazio alle nuove piantagioni. Questo va ad impoverire la biodiversità delle foreste tropicali e ad annientare l'habitat di specie come quella dell'orango, oltre a stravolgere l'assetto idrogeologico del territorio.

olio di palma

Questo problema però non è strettamente legato alla palma da olio. Cosa succederebbe se al posto delle palme, ci trovassimo a dover spremere lo stesso volume d'olio da altre piante?

MioBIO Discount consiglia

All'interno del nostro negozio online, puoi trovare un'ampia gamma di prodotti con quinoa contenuta negli ingredienti o come componente unico.





Informativa sul BLOG

Lascia un Commento